Stamattina (domenica 18 febbraio 2018)  facendo colazione guardo il TG5 delle 08:00 e un tipo (che evito di menzionare, ma che conosciamo tutti) dichiara in un intervista che grazie a un partito politico l’ Italia è fuori dalla crisi…….

In che senso?! Non capisco…

A me sembra che negli ultimi anni ci ritroviamo l’ Italia piena di disoccupati e quelli che hanno trovato un lavoro sono precari e mal pagati, mentre quelli con un lavoro a tempo indeterminato (nell’ ambito privato) spesso si ritrovano con datori di lavoro che se ne approfittano e non pagano il dovuto….

Senza poi parlare dell’ esodo di gente (quelli che definiamo immigrati) che arriva a fiumi (…prevalentemente dal mare..) da altri paesi. La maggior parte non scappa neanche dalla guerra… ma noi li teniamo tutti… e li alloggiamo pure in case…. Vitto e alloggio!… Dalle mie parti ormai da più di un anno sono stati alloggiati in villette a schiera nuove! E quale sarebbe il loro futuro? L’ integrazione?….

Piccola parentesi:

Qualche giorno fa sono passato dal Terminal Gianicolo a Roma dove si trovano i parcheggi dei bus a due passi da Piazza San Pietro… percorrendo dal Terminal verso l’ uscita, il percorso puzza di urina ovunque, e sui lati svariate persone “alloggiano” in sacchi a pelo… magari sono pure italiani…   Un bellissimo biglietto da visita per la città più bella del mondo… 

Non parliamo poi dei “numerosi” aumenti agli statali…. le tasse che sono state abbassate… certo, come no… spesso le hanno pure abolite… e le hanno dato un altro nome… alla fine dell’ anno le spese sono maggiori dell’ anno precedente. Risparmi su una cosa e la spendi per un altra aumentata ad hoc…

In Italia da anni ci sono studi strategici per prendere per i fondelli gli italiani. Guarda caso sempre vicino alle elezioni ci fanno credere che tutto va nella direzione giusta…. dopo le elezioni chiedono di metterci una mano sulla coscienza perché serve la mano di tutti per risollevare l’ Italia…

Mi fermo qui che è meglio…

Di seguito qualche link dove parlano dell’ Italia fuori dalla crisi… già a fine 2017 lo dichiarava, e continua a farlo anche adesso poco prima del “fatidico” 4 marzo…..

Fatidico giusto per i politici perché per noi cittadini italiani comuni (scusate il pessimismo) cambierà poco o niente… come al solito ognuno di noi dovrà rimboccarsi le maniche e cavarsela per conto proprio senza aspettarsi assolutamente niente dal governo. Ormai siamo diventati esperti…

ilgiornale.it

repubblica.it

Vi ringrazio per l’ attenzione.