BLACKVIEW BV5500 PLUS – 4G – SUBACQUEO E ANTIURTO! 99,99!

Cellulare Rugged, Blackview BV5500 Plus Rugged Smartphone in Offerta 2020, Android 10 3GB RAM 32GB ROM, Display 5.5 Pollici, Batteria 4400 mAh, Fotocamera 8MP e 5MP, 4G/Dual SIM/Face ID/NFC/GPS-Giallo

In questo video l’ ultimo smartphone che ho acquistato… Non ho scelto il più potente, ma quello tra gli ‘indistruttibili’ con il miglior rapporto qualità/prezzo che avesse il 4G.

Io l’ ho preso giallo, ma il colore si riferisce a un’unica riga che crea un contorno di fronte e dietro.

Spesso vado al mare anche d’ inverno con il metal detector o per pescare telline, e mi sono stufato di dover stare attento a proteggere il cellulare, per questo ho deciso di scegliere questo tipo di dispositivo.

Se non avete bisogno di caratteristiche ‘estreme’ potete evitare di acquistare questi modelli perché comunque rimangono un po’ più ingombranti e pesanti di quelli normali nonché inferiori come hardware a parità di prezzo.

Caratteristiche principali:

  • Modello: Blackview BV5500 Plus
  • Sistema: Android 10.0
  • Memoria: 3 GB + 32 GB
  • Schermo: 5.5″ 18:9
  • Batteria: 4400 mAh
  • Tipo di carta SIM: 2 * Nano SIM Card o 1 * Nano 1 * SD Card
  • Fotocamera: 8MP + 0.3MP + 5MP
  • Caratteristiche: GPS GLONASS; Face Unlocked; NFC

 (In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei)

Blackview bv5500 ‘giallo’:   https://amzn.to/32ImZHn

Blackview bv5500 ‘nero’:    https://amzn.to/32Ihvg4

Materiale per ripresa video:

fotocamera Sony Alpha 7: https://amzn.to/3ceHZYC

treppiede Amazon: https://amzn.to/2WcY7UV

Metal Detective – recensione e impressioni sulla prima puntata andata in onda su DMAX giovedì 27 agosto 2020 alle 21:25 – disponibile su DPLAY

Finalmente è andata in onda la prima puntata di Metal Detective con protagonista Paolo Campanardi (Gibba) che tutti i detectoristi e non, aspettavano curiosi.

Attualmente potete rivedere la prima puntata e anche la seconda su DPLAY; l app è scaricabile su dispositivi Android e iOS e potete andare anche su: https://it.dplay.com/


Nella prima puntata, Paolo Campanardi segue le ‘orme’ del Sotto Tenente Mario Fusetti (medaglia d oro al valor militare) nato a Milano il 16 agosto 1893 e morto in combattimento a Sasso di Strio il 18 ottobre 1915.

Paolo Campanardi ripercorrerà lo stesso percorso (o almeno quello che più o meno si pensa sia stato) che ha intrapreso Fusetti per sorprendere gli austriaci posizionati in trincee sulle Dolomiti.

Per il valoroso comportamento, il 25 febbraio 1923 gli fu conferita la medaglia d’oro al valor militare alla memoria. Le sue spoglie non furono mai ritrovate, ma una tomba lo ricorda nel Sacrario militare di Pocol.

Medaglia d’oro al valor militare «Prescelto a capo di un manipolo di animosi per l’occupazione di un forte baluardo alpino, dal nemico accanitamente difeso, arditamente ne scalava una ripida parete, quasi a picco, sorprendendo le vedette nemiche e conquistandone la vetta più alta, sulla quale piantava il tricolore. Accerchiato da preponderanti forze, opponeva eroica resistenza, cercando più volte di sfondare la linea nemica; ma rimasto isolato, esaurite tutte le munizioni, dopo lunga e disperata resistenza, colpito a morte, cadeva da prode sul campo. Eroico esempio delle più nobili virtù militari che, anche alla vigilia dell’azione, presagio della sicura morte cui andava incontro, egli aveva voluto consacrare in una nobile lettera di estremo saluto alla famiglia.[6]» — Sasso di Stria, 18 ottobre 1915.

IMPRESSIONI PERSONALI:

Questa prima puntata è stata d’ effetto… la storia del Sotto Tenente Fusetti che non conoscevo mi ha appassionato…. purtroppo gli eroismi e gli avvenimenti di quegli anni sono tantissimi e non vengono di certo inseriti tutti nei libri scolastici…. è un peccato perché sono queste vicende che mi rendono orgoglioso di essere italiano.
Gente coraggiosa, ma che all epoca agiva con uno spirito diverso rispetto i giorni nostri…. In guerra, è soprattutto nella prima guerra mondiale gli ordini erano categorici e non solo c’ era poco da interpretare, ma o si eseguiva in qualche modo o si veniva fucilati per insubordinazione…. di certo anche solo pensare di disertare era impensabile….

L impresa fatta da Fusetti e i suoi compagni è stata incredibile pensando a quegli anni dove fa notare anche Paolo Campanardi nella puntata, non avevano tutti quegli accessori tecnologici per scalare in maniera agevole, senza contare che il movimento sarà stato notturno e silenzioso per non farsi scoprire dagli Austriaci.

Buone le ultime raccomandazioni di Paolo Campanardi riguardo la ricerca con il metal detector, di certo però sarà difficile ‘emularlo’ guardando questa prima puntata dato che scalate in corda doppia e zone ripidi e difficili da raggiungere non capitano mai a chi come me è un ‘normale’ detectorista.

Delegato regionale Lazio della Federazione Italiana Metal Detecting – APS https://fimd.it/sezione-lazio/

lazio@fimd.it

La mia pagina web personale: www.anelli.info Instagram: https://www.instagram.com/misterrings/ Instagram: https://www.instagram.com/help.metal.detector

Sempre disponibile per consigli, aiuti o semplici informazioni via whatsapp o email: +39-3385237913 (solo lingua italiana) – mister.rings@gmail.com Rigenero batterie bici elettriche, monopattini e qualsiasi cosa vada a batterie…. chiedete per informazioni.

Pesto al basilico fatto da me… La ricetta passo passo.

Qualche giorno fa ho deciso di farmi il pesto per conto mio da consumare subito… Nel video tutti i passaggi… Non ho utilizzato i pinoli semplicemente perché non ne avevo… 😉 Comunque è venuto buonissimo. Ingredienti per la mia ricetta (per una o due porzioni): foglie di basilico: 28 / 30 grammi olio extra vergine d’ oliva: circa 80 ml uno spicchio d’ aglio scarso parmigiano reggiano: 18 / 20 grammi un pizzico di sale (In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei) Mixer Braun: https://amzn.to/32VecCs Materiale per ripresa video: fotocamera Sony Alpha 7: https://amzn.to/3ceHZYC treppiede Amazon: https://amzn.to/2WcY7UV Delegato regionale Lazio della Federazione Italiana Metal Detecting – APS https://fimd.it/sezione-lazio/ lazio@fimd.it La mia pagina web personale: www.anelli.info Instagram: https://www.instagram.com/misterrings/ Instagram: https://www.instagram.com/help.metal.detector Sempre disponibile per consigli, aiuti o semplici informazioni via whatsapp o email: +39-3385237913 (solo lingua italiana) – mister.rings@gmail.com Rigenero batterie bici elettriche, monopattini e qualsiasi cosa vada a batterie…. chiedete per informazioni.

Guadagnare fino a 60 euro l’ anno navigando sul web in maniera del tutto normale con la NIELSEN.

Salve a tutti.

In questo video vi spiego come poter guadagnare senza nessuno sforzo fino a 60 euro all’ anno…. si accumulano punti da scambiare con premi o diversi voucher compresi quelli Amazon. L’ azienda in questione è la Nielsen che è una società internazionale che effettua ricerche di mercato da decenni; le sue ricerche vengono utilizzate da grandi società per capire le abitudini delle persone, (dalla tv, al cibo, alla telefonia, ecc. ) e adeguarsi di conseguenza per offrire servizi migliori. Non è una fregatura e non ruba nessun dato sensibile. Nel video vi spiego il funzionamento.

Di seguito il link e sappiate che non è collegato a nessun account, io non posso guadagnarci nulla, non esistono referenti per questo tipo di iniziativa della Nielsen. https://urly.it/35dr- Io poi, come spiego nel video, non posso partecipare a questo tipo di sistema online della Nielsen, semplicemente perché sono già in un progetto della Nielsen per ricerche di mercato + evolute (ve ne parlo un po’ nel video); eventualmente farò un altro video per come poter chiedere di partecipare a quest’ ultimo, ma è un sistema molto selettivo (è più redditizio). Vi ringrazio per l’ attenzione. Per qualsiasi problema scrivetemi senza esitazione e cercherò di aiutarvi.

Delegato regionale Lazio della Federazione Italiana Metal Detecting https://fimd.it/sezione-lazio/ lazio@fimd.it

La mia pagina web personale: www.anelli.info Instagram: https://www.instagram.com/misterrings/ Instagram: https://www.instagram.com/help.metal…. per informazioni via whatsapp o email: 3385237913 – mister.rings@gmail.com

Pulizia filtro Hydor Prime 20 + ‘giardinaggio’ acquario

Per prima cosa…. iscrivetevi… per favore… sto tentando di raggiungere i 1000 iscritti… 😉

Oggi ho effettuato la pulizia periodica del mio acquario…. Prima un po’ di ‘giardinaggio’ e infine l’ apertura e la pulizia del filtro esterno Hydor Prime 20. Inizialmente ho inserito le foto di come si presentava l’ acquario prima della pulizia, al termine del video ho messo le foto dell’ aspetto finale dell’ acquario. Il filtro esterno l’ ho acquistato un annetto fa da MobyDick.

Il pianeta ‘ringrazia’ il COVID-19…

E ‘ vero, la popolazione mondiale è a rischio, le persone muoiono, l’ economia mondiale fa i salti mortali per contenere i contagi e aiutare allo stesso tempo tutti coloro che soffrono o non possono lavorare.

Il contesto è effettivamente difficile e alla fine ci lascerà una grande ferita, ma anche un esperienza di vita importante per il futuro…. Comunque sarebbe stata una questione di giorni, mesi o anni prima che capitasse una pandemia simile, impossibile evitare simili calamità. Come un terremoto o un uragano che devastano senza differenza di sesso e razza.

Ora però dovremmo provare a non fare pensieri egoistici… siamo abituati a pensare sempre e solo a noi, noi come esseri umani, come padroni della terra…. la terra esiste da milioni di anni prima di noi, ma più di ogni altra forma vivente siamo riusciti a sconvolgerne l’ atmosfera e i suoi cicli naturali…

Pensate un po’, per decenni nelle città più popolate si è cercato di alzare la qualità dell’ aria, abbassare il livello di polveri sottili sempre troppo elevato; senza accorgercene abbiamo respirato smog in maniera massiccia per poi ritrovarci con malattie e allergie e poi prendercela con quello che mangiamo… l’ inquinamento saliva nell’ atmosfera per ricadere sotto forma di piogge acide e così incessantemente per decenni….

Ma ora per ‘colpa’ (o ‘grazie’….) di un virus, un batterio, una forma microscopica, il pianeta per la prima volta dopo più di cinquant’ anni sta finalmente respirando!…. E’ strana la vita, noi soffochiamo per colpa del virus e la TERRA riprende a respirare…

Sicuramente passerà anche questa, ma non dobbiamo dimenticare questa lezione….. Convinti di venire sterminati da una terza guerra mondiale o chissà, un meteorite, mentre invece, basta qualcosa di piccolo per farci scomparire…

Ma la TERRA ha un bel po’ di tempo avanti a se e ci sarà quando noi non ci saremo più.

Per chiarire, io non sono dalla parte del virus, mi dispiace per tutte le persone che soffrono. Anche la mia famiglia è stata colpita, ma ciò non toglie che noi su questo pianeta siamo solo di passaggio e finita la pandemia, sarà il caso di pensare al futuro, all’ ambiente, insomma alla TERRA che quando meno te l’aspetti non fa sconti a nessuno, ricco o povero, vecchio o giovane.

Come al solito potrei scrivere pagine e pagine sull’ argomento, ma è inutile, bastano poche righe per capire.

Vi ringrazio per l’ attenzione.

Piccolo pensiero personale…

Piccolo pensiero personale: tutti che pensano ai peggio complotti…. eppure tranne pochi siamo tutti credenti, ma a nessuno è venuto in mente che ‘magari’ tutto questo è opera di un entità superiore che ha deciso di ‘punirci’ e magari preservare il pianeta dalla sovrappopolazione e l inquinamento? ….. Avete pensato che l’aria che stiamo respirando dopotutto non è mai stata così pulita da decine di anni? Dopo anni di targhe alterne e blocchi del traffico, nessuno ha pensato a questa eventualità e mai l avremmo immaginata una situazione simile….. Troppo impegnati a pensare ai fatti nostri abbiamo sempre dato tutto per scontato dimenticandoci che in fondo siamo solo di passaggio in un pianeta di milioni di anni di vita…… forse questo è il momento decisivo per cambiare il nostro stile di vita.

Giulio Anelli

Autodichiarazione spostamenti – versione modificata per tutta la nazione, altrimenti scaricate l’ originale.

Notizia di ieri notte (09-03-2020) che per qualsiasi spostamento è necessaria avere un autodichiarazione al seguito. Purtroppo in questo momento sul sito del governo è presente solo quello emanato per la ‘ regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia ‘…

La zona rossa ora è tutta Italia quindi o a momenti modificano l’ autodichiarazione da scaricare, oppure se volete potete scaricare quella che ho modificato io.

E’ identica, tranne per il fatto che al posto di

‘regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia ‘

ho inserito:

‘di tutte le regioni, province e comuni italiani,’

Personalmente io mi stampo questa e me la porto dietro, almeno finchè non rendono disponibile un autodichiarazione adeguata alla situazione.

Download autodichiarazione modificata per tutta l’ Italia.

ora disponibile quella con la dicitura: ‘ ‘all’interno di tutto il territorio nazionale’

in ogni caso rimane un autodichiarazione perciò va bene in ogni caso, basta compilarla in maniera corretta.

CORONAVIRUS – statisticamente parlando del ‘malefico’ COVID-19

Giusto per chiarire, COVID-19 sta per: COrona – VIrus – Disease (malattia) – 19 sta per l’ anno in cui si è manifestata. In questo video mi sono permesso di dirvi quello che penso riguardo al COVID-19 … per gli amici ‘CORONAVIRUS’…. Sono miei pareri personali, potete non condividerli, ma non penso di aver torto. Ce ne sarebbe da discutere per ore di questo argomento, ma ho fatto in modo di chiarire la questione in 12 minuti….. Non sono un dottore, non sono un pazzo ne un visionario… sono solo realistico e coerente e per nulla influenzabile dalla società… Se iniziassimo a ragionare invece di portare un paraocchi e seguire quello che fa il tipo di fronte, vivremmo in un mondo migliore. La mia pagina web personale: www.anelli.info Instagram: https://www.instagram.com/misterrings/ Instagram: https://www.instagram.com/help.metal…. per informazioni via whatsapp o email: 3385237913 – mister.rings@gmail.com

Categoria

Federazione Italiana Metal Detecting

La Federazione Italiana Metal Detecting nasce nel 2017, dalla volontà di istituire una federazione che raccolga tutti i detectoristi che desiderano perseguire gli stessi obiettivi.
Nasce per rappresentarli, sostenerli e trattare le problematiche che circondano questo hobby ma, soprattutto, per diffondere un nuovo modello di metal detecting: il Metal Detecting Responsabile.

E’ possibile iscriversi andando sul sito ufficiale della FIMD.