Guadagnare fino a 60 euro l’ anno navigando sul web in maniera del tutto normale con la NIELSEN.

Salve a tutti.

In questo video vi spiego come poter guadagnare senza nessuno sforzo fino a 60 euro all’ anno…. si accumulano punti da scambiare con premi o diversi voucher compresi quelli Amazon. L’ azienda in questione è la Nielsen che è una società internazionale che effettua ricerche di mercato da decenni; le sue ricerche vengono utilizzate da grandi società per capire le abitudini delle persone, (dalla tv, al cibo, alla telefonia, ecc. ) e adeguarsi di conseguenza per offrire servizi migliori. Non è una fregatura e non ruba nessun dato sensibile. Nel video vi spiego il funzionamento.

Di seguito il link e sappiate che non è collegato a nessun account, io non posso guadagnarci nulla, non esistono referenti per questo tipo di iniziativa della Nielsen. https://urly.it/35dr- Io poi, come spiego nel video, non posso partecipare a questo tipo di sistema online della Nielsen, semplicemente perché sono già in un progetto della Nielsen per ricerche di mercato + evolute (ve ne parlo un po’ nel video); eventualmente farò un altro video per come poter chiedere di partecipare a quest’ ultimo, ma è un sistema molto selettivo (è più redditizio). Vi ringrazio per l’ attenzione. Per qualsiasi problema scrivetemi senza esitazione e cercherò di aiutarvi.

Delegato regionale Lazio della Federazione Italiana Metal Detecting https://fimd.it/sezione-lazio/ lazio@fimd.it

La mia pagina web personale: www.anelli.info Instagram: https://www.instagram.com/misterrings/ Instagram: https://www.instagram.com/help.metal…. per informazioni via whatsapp o email: 3385237913 – mister.rings@gmail.com

Pulizia filtro Hydor Prime 20 + ‘giardinaggio’ acquario

Per prima cosa…. iscrivetevi… per favore… sto tentando di raggiungere i 1000 iscritti… 😉

Oggi ho effettuato la pulizia periodica del mio acquario…. Prima un po’ di ‘giardinaggio’ e infine l’ apertura e la pulizia del filtro esterno Hydor Prime 20. Inizialmente ho inserito le foto di come si presentava l’ acquario prima della pulizia, al termine del video ho messo le foto dell’ aspetto finale dell’ acquario. Il filtro esterno l’ ho acquistato un annetto fa da MobyDick.

Il pianeta ‘ringrazia’ il COVID-19…

E ‘ vero, la popolazione mondiale è a rischio, le persone muoiono, l’ economia mondiale fa i salti mortali per contenere i contagi e aiutare allo stesso tempo tutti coloro che soffrono o non possono lavorare.

Il contesto è effettivamente difficile e alla fine ci lascerà una grande ferita, ma anche un esperienza di vita importante per il futuro…. Comunque sarebbe stata una questione di giorni, mesi o anni prima che capitasse una pandemia simile, impossibile evitare simili calamità. Come un terremoto o un uragano che devastano senza differenza di sesso e razza.

Ora però dovremmo provare a non fare pensieri egoistici… siamo abituati a pensare sempre e solo a noi, noi come esseri umani, come padroni della terra…. la terra esiste da milioni di anni prima di noi, ma più di ogni altra forma vivente siamo riusciti a sconvolgerne l’ atmosfera e i suoi cicli naturali…

Pensate un po’, per decenni nelle città più popolate si è cercato di alzare la qualità dell’ aria, abbassare il livello di polveri sottili sempre troppo elevato; senza accorgercene abbiamo respirato smog in maniera massiccia per poi ritrovarci con malattie e allergie e poi prendercela con quello che mangiamo… l’ inquinamento saliva nell’ atmosfera per ricadere sotto forma di piogge acide e così incessantemente per decenni….

Ma ora per ‘colpa’ (o ‘grazie’….) di un virus, un batterio, una forma microscopica, il pianeta per la prima volta dopo più di cinquant’ anni sta finalmente respirando!…. E’ strana la vita, noi soffochiamo per colpa del virus e la TERRA riprende a respirare…

Sicuramente passerà anche questa, ma non dobbiamo dimenticare questa lezione….. Convinti di venire sterminati da una terza guerra mondiale o chissà, un meteorite, mentre invece, basta qualcosa di piccolo per farci scomparire…

Ma la TERRA ha un bel po’ di tempo avanti a se e ci sarà quando noi non ci saremo più.

Per chiarire, io non sono dalla parte del virus, mi dispiace per tutte le persone che soffrono. Anche la mia famiglia è stata colpita, ma ciò non toglie che noi su questo pianeta siamo solo di passaggio e finita la pandemia, sarà il caso di pensare al futuro, all’ ambiente, insomma alla TERRA che quando meno te l’aspetti non fa sconti a nessuno, ricco o povero, vecchio o giovane.

Come al solito potrei scrivere pagine e pagine sull’ argomento, ma è inutile, bastano poche righe per capire.

Vi ringrazio per l’ attenzione.

Piccolo pensiero personale…

Piccolo pensiero personale: tutti che pensano ai peggio complotti…. eppure tranne pochi siamo tutti credenti, ma a nessuno è venuto in mente che ‘magari’ tutto questo è opera di un entità superiore che ha deciso di ‘punirci’ e magari preservare il pianeta dalla sovrappopolazione e l inquinamento? ….. Avete pensato che l’aria che stiamo respirando dopotutto non è mai stata così pulita da decine di anni? Dopo anni di targhe alterne e blocchi del traffico, nessuno ha pensato a questa eventualità e mai l avremmo immaginata una situazione simile….. Troppo impegnati a pensare ai fatti nostri abbiamo sempre dato tutto per scontato dimenticandoci che in fondo siamo solo di passaggio in un pianeta di milioni di anni di vita…… forse questo è il momento decisivo per cambiare il nostro stile di vita.

Giulio Anelli

Autodichiarazione spostamenti – versione modificata per tutta la nazione, altrimenti scaricate l’ originale.

Notizia di ieri notte (09-03-2020) che per qualsiasi spostamento è necessaria avere un autodichiarazione al seguito. Purtroppo in questo momento sul sito del governo è presente solo quello emanato per la ‘ regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia ‘…

La zona rossa ora è tutta Italia quindi o a momenti modificano l’ autodichiarazione da scaricare, oppure se volete potete scaricare quella che ho modificato io.

E’ identica, tranne per il fatto che al posto di

‘regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia ‘

ho inserito:

‘di tutte le regioni, province e comuni italiani,’

Personalmente io mi stampo questa e me la porto dietro, almeno finchè non rendono disponibile un autodichiarazione adeguata alla situazione.

Download autodichiarazione modificata per tutta l’ Italia.

ora disponibile quella con la dicitura: ‘ ‘all’interno di tutto il territorio nazionale’

in ogni caso rimane un autodichiarazione perciò va bene in ogni caso, basta compilarla in maniera corretta.

CORONAVIRUS – statisticamente parlando del ‘malefico’ COVID-19

Giusto per chiarire, COVID-19 sta per: COrona – VIrus – Disease (malattia) – 19 sta per l’ anno in cui si è manifestata. In questo video mi sono permesso di dirvi quello che penso riguardo al COVID-19 … per gli amici ‘CORONAVIRUS’…. Sono miei pareri personali, potete non condividerli, ma non penso di aver torto. Ce ne sarebbe da discutere per ore di questo argomento, ma ho fatto in modo di chiarire la questione in 12 minuti….. Non sono un dottore, non sono un pazzo ne un visionario… sono solo realistico e coerente e per nulla influenzabile dalla società… Se iniziassimo a ragionare invece di portare un paraocchi e seguire quello che fa il tipo di fronte, vivremmo in un mondo migliore. La mia pagina web personale: www.anelli.info Instagram: https://www.instagram.com/misterrings/ Instagram: https://www.instagram.com/help.metal…. per informazioni via whatsapp o email: 3385237913 – mister.rings@gmail.com

Categoria

Federazione Italiana Metal Detecting

La Federazione Italiana Metal Detecting nasce nel 2017, dalla volontà di istituire una federazione che raccolga tutti i detectoristi che desiderano perseguire gli stessi obiettivi.
Nasce per rappresentarli, sostenerli e trattare le problematiche che circondano questo hobby ma, soprattutto, per diffondere un nuovo modello di metal detecting: il Metal Detecting Responsabile.

E’ possibile iscriversi andando sul sito ufficiale della FIMD.